Italia Eventi 24
LinguaIT
A Cagliari “L’evoluzione arranca” con Giobbe Covatta e Mario Tozzi
"L'evoluzione arranca" con Giobbe Covatta e Mario Tozzi in scena al Minimax del Teatro Massimo
10/11/2017

Metti in evidenza il tuo evento

Una disquisizione colta,informata e divertente,tra un attore comico,impegnato nella divulgazione dei temi ambientali,e un geologo divulgatore per mestiere prestato allo spettacolo. Oggetto: lo stato dell’evoluzione dell’homo sapiens in rapporto all’ambiente. Si presenta così "L’evoluzione arranca",lo spettacolo con Giobbe Covatta e Mario Tozzi,in programma venerdì 10 novembre alle 21.30 al MiniMax (anziché nella Sala 1 dove era inizialmente previsto) del Teatro Massimo di Cagliari. Mescolando diversi linguaggi,il dialogo tra i due affronta i problemi del terzo millennio come il cambiamento climatico,la fine delle risorse,l’inquinamento,analizzandone le ragioni sociali e prefigurando gli scenari futuri. In causa l’economia contro la biologia; in parallelo l’osservazione del modus vivendi degli animali e delle società tradizionali,guardando all’Africa come paradigma. E muovendosi tra il dato scientifico e l’aneddoto comico,tra grafici naif delle differenze tra il cervello maschile e femminile,citazioni di Gerald Durrel e un’iperbolica raccolta differenziata ad opera dell’Arcangelo Gabriele,si plana verso il sogno realizzato della felicità primitiva della tribù dei Turkana.
Classe 1956,Gianni Maria Covatta,in arte Giobbe,sa trattare tematiche difficili e riflessioni di impegno civile divertendo gli spettatori ma facendoli ragionare. Artista poliedrico,esprime con successo la sua vena umoristica in tutti i campi dello spettacolo – teatro,televisione,cinema – ma anche in ambito editoriale (dove conta sette titoli pubblicati). Il suo impegno umanitario lo ha portato nel 1994 a diventare uno dei testimonial dell’AMREF,Fondazione Africana per la Medicina e la Ricerca,cui dedica il suo tempo libero e un concreto sostegno anche tramite i suoi progetti artistici. Dopo aver mosso i primi passi nel cabaret,con "Una notte all’Odeon" approda nel 1987 in televisione dove lo ritroveremo nel corso degli anni in programmi come il "Maurizio Costanzo Show","Quelli che il calcio",l"Ottavo Nano","Mai dire domenica","Vela spiego io","Zelig",tra gli altri. In teatro è attore e autore di spettacoli di successo come "Dio li fa e poi li accoppa" (1999),"Melanina e Varechina" (2004-2005),incentrato sul rapporto tra continente africano e mondo occidentale,e "Sei gradi" (2013),dove ironia e satira si accompagnano alla divulgazione scientifica su grandi temi come la sostenibilità del pianeta e delle sue popolazioni. Nel 1993 debutta sul grande schermo in "Pacco,doppio pacco e contropaccotto",di Nanni Loy,seguito nel 1997 da "Camere da letto",per la regia di Simona Izzo,e,nel 1999,dal suo film da protagonista,"Muzungu – uomo bianco",diretto da Massimo Martelli; al Festival del Cinema di Venezia del 2005,presenta il film-documentario "Bimbi neri,notti bianche",prodotto da AMREF per la regia di Giulio Manfredonia. Pubblicato nel 1991,il suo primo libro,"Parola di Giobbe",ha venduto oltre un milione di copie.
Romano,cinquantotto anni da compiere il prossimo dicembre,laureato in Scienze Geologiche e Dottore di Ricerca in Scienze della Terra,Mario Tozzi è un volto caro al grande pubblico in particolare per i numerosi documentari e programmi televisivi che ha condotto sia sulla RAI (tra cui "Gaia – il pianeta che vive","Terzo Pianeta","Fuori Luogo",oltre ad aver collaborato per varie edizioni a "Geo & Geo") che su La7 ("Atlantide","La Gaia Scienza","Allarme Italia"). Presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano dal 2006 al 2011,Commissario del Parco dell’Appia Antica dal 2013,membro del Consiglio Scientifico del WWF,Tozzi è autore di decine di pubblicazioni scientifiche su riviste italiane e internazionali,di guide geologiche e di dispense per corsi universitari,di libri e manuali,anche per ragazzi. Testimonial di iniziative di sensibilizzazione sulle tematiche ecologiche,come divulgatore scientifico tiene conferenze e seminari e ha sviluppato diversi progetti sulla comunicazione di temi ambientali come il risparmio energetico,il riciclaggio dei rifiuti,il risparmio idrico e la situazione ecologica del pianeta che si sono tradotti in conferenze sceniche di forte impatto spettacolare.
"L’evoluzione arranca" approda a Cagliari nell’ambito del prolungamento "winter" del Karel Music Expo,il "festival delle culture resistenti" organizzato dalla cooperativa Vox Day che dal 5 all’8 del mese scorso ha vissuto la prima parte della sua edizione numero undici. Il biglietto (posto unico) in prevendita online su Vivaticket e al Box Office di Cagliari (in viale Regina Margherita,43) fino alle ore 13 di venerdì,costa 25 euro (più diritti); 27 euro,invece,il prezzo al botteghino,aperto al Teatro Massimo dalle 19 di venerdì.
Dato lo spostamento della recita dalla Sala 1 alla sala MiniMax,si raccomanda agli spettatori già muniti di biglietto la massima puntualità per poter procedere per tempo al riposizionamento dei posti a sedere.
Prossimi appuntamenti del KME Winter,i concerti di Hugh Cornwell,venerdì 24 novembre,e dei Fuzztones,il 15 dicembre,al Fabrik (in via Mameli); e,tra i due eventi musicali,"Serendipity",lo spettacolo di e con Serena Dandini in scena l’8 dicembre all’Auditorium del Conservatorio.

Organizzazione

Sito Web
voxdaycagliari@hotmail.com
tel.070 84 03 45; fax 070 84 76 668 mob. 348 41 41 544

Ufficio stampa: RICCARDO SGUALDINI

89 eventi pubblicati

6 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español