Italia Eventi 24
LinguaIT
Collettiva d’Arte “Animanti” allo Spazio E Emme di Cagliari
Una riflessione corale sulla violenza di genere,in cui gli artisti raccontano di vite di donna,che si fanno icona per riflettere su prigioni,liberazioni e azioni di auto-salvezza
Dal 24/11/2017 al 15/12/2017

Metti in evidenza il tuo evento

“Animanti” Inaugurerà Venerdì 24/11/2017 alle ore 18:30 dentro lo Spazio E_Emme in via Mameli 187 a Cagliari,per il Progetto “Nessuna Esclusa”,la Mostra Collettiva “Animanti” a cura di Rossana Corti con le opere di: Progetto Askos ( Michele Mereu e Chiara Schirru ),Matteo Campulla e Selena Sely,Emanuela Cau,Francesco Cogoni e Valentin Doux e Anrose Thotas,Rossana Corti,Caterina Lai,Zhenru Licia Liang e Geremia Renzi,Anna Marchi. Rossella Meloni,Francesca Randi,Laura Saddi.

Una riflessione corale sulla violenza di genere,in cui gli artisti raccontano di vite di donna che si fanno icona per riflettere su prigioni e su liberazioni e azioni di auto-salvezza.

La Collettiva resterà aperta dal 24 novembre al 15 dicembre 2017,dalle ore 18.30 alle ore 21:00,solo per alcuni giorni nella settimana,con questo calendario: 24,25,29 e 30 novembre; 1,6,7,13,14 e 15 dicembre 2017.

L’ingresso è gratuito.

Il Catalogo Digitale scaricabile sarà online da giovedì 30/ 11/ 2017. Contatti: @rossanacorti @progetto.nessuna.esclusa

Testo Critico di Rossana Corti
Siamo tutti prigionieri di gabbie invisibili,costruite intorno e dentro di noi,attraverso una cultura universalmente diffusa permeata di violenza,che educa a non vedersi persone uguali,fatte di corpi e di anime fragili,bisognose di cure e d’amore,ma individui appartenenti a gradini diversi di umanità,superiori e inferiori,che legittimano esclusioni dai diritti e abusi. Le donne continuano ad essere parte della categoria dei bersagli sociali,nella realtà dei fatti quotidiani,ad ogni latitudine del pianeta. Qui è già l’Altrove dove l’orrore si riproduce,ogni giorno,soprattutto nell’ambiente domestico,degli affetti,dei conoscenti più prossimi. E ogni violenza porta altra violenza. Che si fa tessitura estesa. Contagio. Sussiste grazie a complicità silenziose ed esplicite,che generano il vuoto intorno alla vittima,proteggendo il suo aguzzino. Ma nessun futuro,in questo “teatro delle ingiustizie”,è certo: i ruoli possono essere capovolti,la vittima può (e dovrebbe) difendersi e non lasciarsi immolare,le porte delle prigioni più crudeli abbattute e le vite possono ricominciare. Nonostante tutto. Le opere raccontano queste vite ferite di donna,tracciando dei percorsi per frammenti,attraverso la fotografia,la videoarte,la pittura,l’illustrazione,la scultura e l’installazione. E lo spazio che le accoglie si fa corpo a sua volta,dimora dai molti sguardi.

Testo e immegine rilevati dal web


Organizzazione

347 134 5030

Gianfranco Ghironi

712 eventi pubblicati

0 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

Meteo

Min. °C
Max. °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
/ °C
Il Meteo.net

# Altri Eventi

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español