Italia Eventi 24
LinguaIT
A spasso tra le nuvole per i detenuti d’Italia con Ma… donne
Concorso di poesia e prosa

Una nuova sfida si prospetta nel futuro di Ma… donne che sostenuta dalla direttrice della Casa di Reclusione Paolo Pittalis di Nuchis,dottoressa Caterina Sergio,ha lanciato il concorso letterario dal titolo a Spasso tra le Nuvole,rivolto alla popolazione carceraria d’Italia. Un concorso che vuole essere una ulteriore opportunità per i detenuti che desiderano proseguire nel loro percorso rieducativo di recupero necessario durante la detenzione. Il concorso prevede due sezioni distinte,una dedicata alla poesia ed una alla narrativa a cui tutti i detenuti potranno partecipare distinti anche i giovani in una categoria a parte.

Visto i tempi della macchina della giustizia si è resa necessaria la riapertura dei termini per la consegna degli elaborati che potranno essere inviati entro la mezzanotte del 31 luglio prossimo all’indirizzo di posta elettronica associazionema.donne@gmail.com a cui potranno essere anche indirizzate richieste di chiarimenti o la consultazione del bando.

A credere nel progetto oltre che la dottoressa Sergio e la presidente di Ma… donne,Brunilde Giacchi,anche l’Amministratore Straordinario della provincia di Sassari,dottor Guido Sechi,il quale ha concesso il patrocinio gratuito sottolineando l’originalità della manifestazione oltre che l’importante valore sociale che si prospetta sullo sfondo.

Il concorso è dedicato al "secondino" Paolo Pittalis,di Muros (come venivano chiamati all’epoca gli agenti di custodia) trucidato con cinque colleghi nel 1945,durante l’evasione in massa di un gruppo di ergastolani dal carcere di Alghero.

Sono molte le aspettative che questo concorso ha fatto nascere nei suoi promotori; la dottoressa Sergio è tesa ad offrire una ulteriore occasione a tutti coloro che hanno deciso di intraprendere il percorso di recupero e integrazione che condurrà ogni singolo detenuto alla possibilità di un rientro nella società civile con la quale tornare a confrontarsi per ritrovare la famiglia e i valori che da essa ne derivano. Aspettative condivise anche dall’associazione Ma… donne la quale spera in un elevato numero di elaborati prodotti dalla popolazione carceraria femminile che dalle recenti statistiche si evidenzia che a livello mondiale,sono sempre di più le donne che finiscono in carcere per reati di droga.

Negli ultimi 15 anni,la popolazione carceraria femminile globale è cresciuta del 50%,contro un aumento generale di appena il 20% nello stesso periodo. E la causa principale di questo incremento è dovuta proprio a illeciti legati agli stupefacenti. Una opportunità diremmo necessaria per una seconda opportunità.

Brunilde Giacchi

59 eventi pubblicati

19 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español