Italia Eventi 24
LinguaIT
“Movimentintempo” Festival internazionale di danza e arti performative
Pirri 17-25 settembre

Il corpo come forma poco identificabile che lascia memoria di sé attraverso il movimento negli strati di un tessuto morfogenetico,crea immagini,espone delle metamorfosi,stabilisce il contatto con nuovi mondi corporei,visivi e sonori,e compone profondi assoli che mettono in campo la fisicità come strumento per propositi di riflessione,plastici e coreografici: autentici momenti di grazia e liberazione che suggeriscono nuove vite o nuovi processi di ascolto tra dimensioni possibili,in una straordinaria piattaforma performativa a 360°.

Il tempo del corpo,i movimenti,le ombre,le luci,i suoni,i gesti teatrali,le proiezioni e le percezioni tra il mondo interiore ed esterno ritornano nei linguaggi inediti di MovimentiInTempo,il festival biennale di danza contemporanea organizzato dall’associazione culturale Caranas 108 che giunge quest’anno alla sua quinta edizione con il sottotitolo Solo(s) around Europe. Solo(s) come assoli eseguiti da un unico artista ma anche come momento dedicato a quegli autori ‘indipendenti’ che lavorano prevalentemente in “solo”. Una particolare condizione che rispecchia una precisa scelta artistica dell’organizzazione che vede in questo percorso di ricerca una interessante fucina di opere fresche ed innovative. “Un festival le cui scelte delineano sempre una scelta artistica vitale e trasversale – come dichiara Rita Spadola,direttrice del MIT – sempre motivati da un’esigenza di ricerca,comunicazione e contaminazione fra le nuove tendenze presenti nella scena internazionale.”

Dopo la trascorsa edizione del MIT dedicata alla Sardegna e alla Catalogna,una delle regioni più fertili del Mediterraneo in termini di creatività e fermento artistico,questa volta MIT sceglie l’Europa e più precisamente: Italia,Francia,Belgio,Portogallo e Sardegna.

Dal 17 al 25 settembre cinque imperdibili appuntamenti al Teatro La Vetreria di Pirri in via Italia 67 (inizio per tutti alle ore 21),e per una sola serata al Bastione Saint Remy di Cagliari,con alcuni tra i migliori artisti europei della danza contemporanea internazionale che accoglie con grande interesse al suo interno la compresenza e l’interazione tra diverse forme espressive.

Ad inaugurare la quinta edizione di M.I.T il 17 settembre sarà un’anteprima internazionale: lo spettacolo STRATA,di Maria Donata D’Urso,raffinata coreografa catanese che vive e lavora a Parigi da 22 anni. STRATA verrà poi presentato in prima internazionale alla prestigiosa manifestazione Biennal de la Danse de Lyon il prossimo 22 settembre. Si proseguirà poi il 19 settembre con una tra le coreografe e danzatrici italiane più apprezzate Carlotta Sagna,artista multiforme che si è sempre mossa con disinvoltura tra danza e teatro,coreografia e regia,anche lei residente in Francia da molti anni,che porterà un lavoro delicato e forte sul tema della follia; il 23 settembre la splendida cornice del Bastione di San Remy ospiterà il performer e Dj di musica classica e direttore d’orchestra Jerome Porsperger,artista decisamente del tutto fuori dal comune che realizzerà in

collaborazione con Caranas 108,sempre curiosa verso ogni nuova forma di sperimentazione artistica,lo spettacolo Le concert invisible (pour visible reves) e che rappresenterà la produzione originale del M.I.T. Festival 2010. Oltre a questo evento di rilievo,la Sardegna sarà presente il 24 settembre con un’opera del giovane autore Alessandro Carboni,molto apprezzato nell’ambito della creazione artistica internazionale,che porterà al Teatro La Vetreria di Pirri uno dei suoi ultimi lavori elaborato durante una lunga residenza artistica in Cina. Il 25 settembre MIT vede l’ultimo appuntamento con la portoghese Claudia Dias,una delle giovani autrici più interessanti del panorama europeo,che concluderà la manifestazione con lo spettacolo Das coisas nascem coisas. In chiusura di serata ritornerà il maestro Jerome Porsperger con l’“orchestra invisibile” e le sue formidabili arie classiche. Un insolito dj set che fino ad oggi ha attraversato conquistandole,tutte le città più importanti d’Europa. Una performance di grande originalità in cui l’artista francese cerca di adattare i suoni della musica classica che ‘seleziona’,alla cultura delle persone e del luogo che circondano l’evento (sempre in spazi aperti e pubblici),così i suoni naturali dell’ambiente e del posto in cui opera si fondono in un’unica traccia sonora di straordinaria bellezza e di grande impatto comunicativo.

MovimentiInTempo prosegue così su questi presupposti innovativi spinto dalla forte motivazione di voler confrontarsi con le diverse realtà artistico – culturali europee,stimolare la realizzazione di nuovi spazi di incontro e scambio con artisti che operano nel campo dell’arte contemporanea,favorendo la circolazione e la mobilità delle idee,dei progetti e degli artisti stessi. Il MIT,che si è sempre caratterizzato come festival tematico,ha infatti sempre proposto una programmazione segnata dalla presenza di artisti di rilievo con l’intento di creare uno scambio tra giovani realtà coreografiche e altre ormai affermate,favorendo un confronto artistico tra italiani e stranieri,fornendo una prospettiva sempre più estesa nell’ambito della danza contemporanea.

Caranas 108 rinnova anche stavolta l’intento di fissare ogni due anni in Sardegna le impronte di alcune delle migliori compagnie di fama mondiale in un terreno altamente professionale e stimolante di ricerca,sperimentazione,confronto e condivisione di idee insieme ad alcuni artisti sardi,per promuovere la danza contemporanea nell’isola in uno spazio artistico aperto al confronto con il mondo e all’intermedialità,attraverso un processo continuo di evoluzione e rimediazione delle arti,sospese tra sogno e storie del quotidiano,tra movimento e incanto.

Biglietti

Posto unico: 10 €

Abbonamento all’intera rassegna: 30 €

Per informazioni e prenotazioni: HYPERLINK "mailto:info@caranas.com" info@caranas.com – HYPERLINK "http://www.caranas.it" www.caranas.it – tel. 349 2430574.

Ufficio Stampa:

Paola Cireddu

cell.:339 6503714

e-mail: HYPERLINK "" paocir@alice.it

Direzione artistica:

Rita Spadola

Direzione Organizzativa:

Maria Rosaria Grisorio,Cilla Morittu

Segreteria Organizzativa:

Teresa Satta

Direzione tecnica:

Cinzia Nieddu,Gianni Schirru

Progetto grafico:

Roberta Sanna

Progetto Web:

Marcello Verona

programma

MIT‘10

MOVIMENTINTEMPO

Festival internazionale di danza ed arti performative

V edizione

Solo(s) around Europe

17 – 25 settembre 2010

VENERDI’ 17 settembre ore 21 ANTEPRIMA INTERNAZIONALE

Teatro La Vetreria

Via Italia 67,Cagliari

STRATA

Maria Donata D’Urso

DOMENICA 19 SETTEMBRE ore 21

Teatro La Vetreria

Via Italia 67,Cagliari

AD VITAM

Carlotta Sagna

GIOVEDI’ 23 SETTEMBRE ore 18

Bastione Saint Remy

LE CONCERT INVISIBLE (pour visible reves)

Jérôme Porsperger – Caranas 108

VENERDI’ 24 SETTEMBRE ore 21

Teatro La Vetreria

Via Italia 67,Cagliari

INVERSE POWER OF WAVELENGHTS

Alessandro Carboni

SABATO 25 SETTEMBRE ore 21

Teatro La Vetreria

Via Italia 67,Cagliari

DAS COISAS NASCEM COISAS

Cláudia Dias

Con Márcia Lança,Rui Silveira

Ore 22

Jérôme Porsperger

INVISIBLE CONCERT

Classical Music Dj

985 eventi pubblicati

138 notizie pubblicate

0 aziende pubblicate

# Altre Notizie

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Google+
  • Youtube
  • Feed

TERRA DE PUNT SRL P.IVA 03794090922

Numero REA: 298042 - Iscrizione ROC: n. 32207

SARDEGNAEVENTI24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Sassari n. 1/2018

Sede Legale: Via Anglona 7, 09121 Cagliari

Sede Operativa: Viale Trento 15, 09123 Cagliari

X
en Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêses Español